sabato 19 gennaio 2013

BISCOTTI ALL'ORZO


Periodo di biscotti!

Oggi ho provato questi davvero buoni e fragranti, ottimi come dolcetto fine pasto ma buonissimi anche inzuppati nel latte al mattino.
Devo ammettere che per la preparazione ho utilizzato il burro che mio marito prende direttamente in cascina e la differenza si sente, eccome!
In realtà si possono fare con il caffè liofilizzato come da ricetta ma mi sono accorta di non averne in casa proprio all’ultimo quindi ho ripiegato sull’orzo che uso abitualmente al mattino nel latte.
A noi sono piaciuti molto e si conservano per diversi giorni…sempre che non finiscano prima!



Ingredienti

170 gr di farina
40 gr di amido di mais
2 rossi d’uovo
100 gr di zucchero di canna
100 gr di burro
½ bustina di lievito
2 cucchiaini abbondanti di orzo solubile
1 bustina vanillina
2 cucchiai di latte



Impasto con la planetaria il burro con lo zucchero, aggiungo i rossi d’uovo, la farina, l’amido di mais, l’orzo, la vanillina e i due cucchiai di latte.
Per ultimo unisco il lievito, formo una palla con l’impasto e la metto in frigor per almeno un’ora.
Tolgo dal frigor il composto risulterà più compatto e facile da lavorare: lo divido in due parti che lavoro con le mani per formare due “salamini”.
Taglio a fettine e incido ogni biscotto con la lama del coltello.
Posiziono i biscotti sulla teglia foderata di carta forno. Lascio cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti.





mercoledì 16 gennaio 2013

BISCOTTI SPIRALE


Appena Lorenzo mi ha chiesto dei biscottini da portare a scuola mi sono messa all’opera, potevo farne a meno??  Considerando il suo amore sfrenato per il cioccolato ho cercato una ricetta di biscotti che potesse piacergli e l’ho trovata, eccome!

Oggi merenda coi biscotti portati da casa, che ovviamente ieri ha già assaggiato appena sfornati, sono curiosa di sentire questa sera i commenti visto che li avrà fatti assaggiare a metà classe.
L’impasto del bianco è di un bianco intenso perché non contiene uova, le sfoglie di cacao e vaniglia si sovrappongono, si arrotolano e poi si tagliano a fettine: l’effetto finale è sorprendente!


Ingredienti

270 gr di farina
200 gr di burro
100 gr di zucchero a velo
20 gr di cacao amaro
1 albume


Passo lo zucchero a velo e il burro al mixer, aggiungo la farina e poi amalgamo l’impasto con le mani, divido l’impasto in due e a una metà unisco il cacao impastando ancora per qualche minuto.
Avvolgo i due impasti nella pellicola e lascio raffreddare in frigor per un’ora.
Prendo le due sfoglie e le tiro a forma di rettangolo (più o meno), stendo la parte chiara e spennello con il bianco dell’uovo, sovrappongo quella al cacao e arrotolo dalla parte più corta formando un cilindro.
Taglio delle fettine alte circa mezzo centimetro e allineo su carta forno,
Faccio cuocere in forno per 15 minuti a 180°.

Buona merenda amore della mamma!

domenica 13 gennaio 2013

CREMA DI ZUCCA CON BIGNE' AL FORMAGGIO


Che bei colori, arancio e azzurro, quasi un inno all’estate e invece eccovi una ricetta tutta invernale!
Per accompagnare un passato di zucca ho copiato da “Il cucchiaio d’argento” la ricetta per creare questi buonissimi bignè al formaggio per rendere più appetibile la zucca per i miei cuccioli.
Al posto del parmigiano possiamo mettere anche prosciutto cotto tritato in uguali quantità o pezzettini di verdura, si accettano idee e suggerimenti.
A casa nostra hanno avuto tantissimo successo tanto che io e papà li abbiamo assaggiati appena: li hanno divorati tutti loro!



Ingredienti per il passato
1 cipolla
1 zucchina
mezza zucca (quella marina con la buccia verde mare è la mia preferita, dolce e compatta)
1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe
Acqua q.b

Ingredienti per i bignè
150 gr di farina
100 gr di burro
1/4 di litro d'acqua
200 gr di formaggio grattuggiato
4 uova
sale
pepe

Cuocere in mezza pentola d’acqua la cipolla, la zucchina e la zucca tagliata a pezzi per un’oretta, salare e pepare, passare il tutto e la minestra è già pronta.
Nel frattempo preparare i bigne.
In una casseruola versare l'acqua, salarla, peparla e aggiungere il burro.
Quando il liquido inizia il bollore unire la farina mescolando con forza senza smettere fino a quando l'impasto si stacca dalle pareti.
Spegnere, lasciare raffreddare, mescolare all'impasto un uovo alla volta.
Aggiungere il formaggio grattuggiato e mescolare bene.
Con un cucchiaino prendere l'impasto e farne delle palline da mettere su carta forno a cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti.
Ritirare dal forno e far raffreddare.

Buon appetito!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...