sabato 30 novembre 2013

BISCOTTONI ALLE NOCCIOLE CON GOCCE DI CIOCCOLATO

Buongiorno e buon fine settimana!
Oggi sveglia presto: adoro godermi la pace della nostra casa quando ancora tutti dormono e se, a volte, utilizzo questo tempo per impastare, cucinare o semplicemente pulire oggi ho proprio voglia di lasciarvi un saluto e la ricetta di questi biscottoni ideali per una buona colazione e una dolce merenda.

Pomeriggio dobbiamo dedicarci ad alcuni lavoretti domestici per rendere più carina la nostra stanza giochi-studio.
Abbiamo deciso di dipingere due pareti di un bell'azzurro Avio e di prendere dei mobiletti e un divano nuovo, oggi iniziamo i lavori anche se, devo ammetterlo, non vedo l'ora di vederla finita e in ordine!

Ho preso qualche spunto da questo sito I HEART ORGANIZING, lo conoscete?

Mi piacciono molto alcune ambientazioni e idee per tenere in ordine cameretta e cucina, forse possono sembrare esagerate ma qualche spunto devo dire che l'ho rubato e ne sono soddisfatta.

Per i colori dei bimbi, per esempio, ho fatto delle scatole trasparenti con delle belle etichettone colorate e ho diviso tutto per tipologia: pennarelli, pastelli, acquarelli e tempere...

Se avete un attimo di tempo potete dare un occhio, guardate il post sulla cucina (Cucina Tour) e strabiliatevi,
la nostra così in ordine non lo è mai stata...e mai lo sarà!!!

Ingredienti:
250 gr di farina
100 gr di zucchero di canna
130 gr di burro
80 gr di nocciole
100 gr di gocce di cioccolato
2 tuorli
2 cucchiai di latte
1 pizzico di sale

Come prima cosa tolgo il burro dal frigo, deve essere utilizzato a temperatura ambiente, e passo le nocciole nel tritatutto per qualche secondo: non devono essere ridotte in farina ma lasciate a pezzetti piuttosto grossi.
Lavoro (io con la planetaria) il burro con lo zucchero, unisco le uova e infine la farina con un pizzico di sale.
Ammorbidisco con un paio di cucchiai di latte e aggiungo le nocciole e le gocce di cioccolata.
Prendo della pellicola e ne ricavo un rettangolo, tolgo l'impasto e lo rovescio nella pellicola, ora aiutandomi con le mani copro e cerco di formare un salame ben chiuso ai lati.
Passo in frigor per un'oretta o, se avete premura, in freezer per mezz'ora, tolgo la pellicola e taglio a fettine alte circa 1 cm.
Copro una teglia con carta forno e metto i dischetti allineati a qualche centimetro di distanza, anche se in cottura non aumentano molto di volume, e inforno a 180 gradi per 15 minuti circa.

Buona giornata!

venerdì 22 novembre 2013

GNOCCHI DI PATATE E ZUCCA CON SALSA DI POMODORO E BIANCOCAPRA

Eccomi!

Scusate la latitanza, volevo passare prima per raccontarvi cosa ho cucinato nello scorso week-end, ma abbiamo avuto diversi incidenti di percorso: Serena lunedì ha avuto una febbre da cavallo, tonsillite e placche in gola e poi  nel fine settimana si è ammalato Andrea.
E’ arrivato il primo freddo e sono arrivati i primi malanni!

Poi ho avuto problemi col PC, ho dovuto mettere la mediazione dei commenti perché mi arrivavano molti commenti anonimi e ad un certo punto qualcuno ha tentato di entrare nel mio dominio; internet non mi permetteva più di inserire post e così ho dovuto fare dei lavoretti e passare a Chrome…che pazienza!

Comunque ce l’ho fatta, finalmente sono ritornata e ho proprio voglia di raccontarvi la mia avventura di sabato scorso.

Avevo una zucca da utilizzare e tanta voglia di mangiare gli gnocchi così ho unito le due cose e sabato mattina, mentre papino era al lavoro, ci siamo messi ad impastare.
Lorenzo e Serena si sono stufati quasi subito e, dopo aver interrotto la preparazione per lavarli e pulirli visto che erano riusciti già a trasformare il loro vestiti da colorati a bianco-farina, mi sono rimessa all’opera.
Quanti gnocchi, avevo promesso a mio fratello e a mia cognatina (che a febbraio mi farà diventare zia!) di farglieli avere per pranzo: amalgama, taglia, infarina, l’impasto sembrava non finire mai così Andrea si è avvicinato e mi ha detto “Mamma, lascia, li metto io sui vassoi” e io “Vedi, così, allineati, riesci?”….guardate un po’ che bravura, ha riempito tutti i vassoi da solo. 
E’ stato un aiutante eccezionale!

A pranzo ce li siamo davvero gustati.

Ho scelto di aggiungere dei cubetti di formaggio di capra che, ultimamente, abbiamo riscoperto, per renderlo un piatto unico e gustoso.

Eccovi la ricetta e se volete provarla armatevi di un aiutante speciale, sarà tutto più facile!

Ingredienti per gli gnocchi (per 4 porzioni, io ho usato porzioni doppie):
500 gr di zucca 
200 gr di patate
200 gr di farina bianca
noce moscata
sale

Ingredienti per il condimento:
un vasetto di passata di pomodoro (noi abbiamo usato quella fatta in casa quest'estate)
150 gr di formaggio biancocapra
una cipolla
olio
sale
pepe

Taglio la zucca a fette e la cuoccio in forno a 190° per 30 minuti coperta con un foglio d'alluminio.
Intanto faccio lessare le patate con la buccia, controllo la cottura con la forchetta e le passo allo schiacciapatate facendo cadere il ricavato su 200 gr di farina già allargata a fontana sulla spianatoia.
Passo allo schiacciapatate anche la zucca e spolvero il purè così ottenuto con un pizzicoa di noce moscata e mezzo cucchiaino di sale, quindi impasto.
Il composto deve risultare morbido, se occorre aggiungo un po' di farina.
Taglio il composto a pezzi che con le mani modello a lunghi rotolini, taglio a pezzetti e ripongo (anzi Andrea ripone!) su un vassoio dove ho spolverizzato della farina.
Preparo il condimento, taglio la cipolla a fettine molto sottili e la faccio soffriggere in pochissimo olio, aggiungo i pelati, un pizzico di sale e uno di pepe. Lascio cuocere per una ventina di minuti.
Metto sul fuoco una pentola d'acqua, a bollore aggiungo una manciata di sale e subito dopo gli gnocchi, pochi per volta, scolandoli appena vengono a galla.
Condisco con il sugo e unisco i cubetti di biancocapra.

Buon appetito!




sabato 9 novembre 2013

CHEESECAKE AL CIOCCOLATO

Un altro sabato è trascorso velocemente ma anche oggi mi sono goduta i miei mostriciattoli!
Questa mattina abbiamo cucinato, cosa lo scoprirete in settimana, ho avuto un aiutante eccezionale, senza il suo aiuto non ce l'avrei mai fatta...
Pomeriggio siamo stati a una bellissima festa di compleanno dove ho preso qualche spunto per la festa che sto preparando per metà dicembre per il compleanno della mia principessina, dopo una cena veloce e un po' di meritato riposo sul divano, con un po' di tempo per postare questa ricettina e passare a salutarvi.
Questo cheesecake non è per niente perfetto, il fondo mi si è un pochino sbriciolato e la superfice si è rovinata appena prima di sfornare ma vi garantisco che il gusto è eccezionale, cioccolatoso tanto da sciogliersi in bocca.
Lo abbiamo portato a casa di amici per una pizzata e hanno gradito tutti, grandi e piccini.
Eccovi la ricetta.


 

Ingredienti:
160 gr di biscotti secchi
100 gr di burro fuso
150 gr di zucchero
3 uova
20 gr di cacao amaro
200 gr di cioccolato al latte
160 gr di Philadelphia
500 gr di ricotta
una bustina di vanillina
cioccolato al latte per la decorazione q.b.

Per il fondo del cheesecake frullo i biscotti nel frullatore fino ad ottenere una polvere fine, faccio fondere il burro e lo unisco ai biscotti amalgamandolo bene.
Fodero il fondo della tortiera con un cerchio di carta forno e ci verso il composto di biscotti e burro coprendolo uniformemente e livellandolo con un cucchiaio.
Metto la tortiera in freezer a riposare per almeno trenta minuti.
Nel frattempo preparo la crema del cheesecake sempre utilizzando il frullatore.
Metto nel boccale la ricotta e il Philadelpia, frullo fino ad ottenere una crema senza grumi, aggiungo lo zucchero, le uova, la bustina di vanillina e frullo di nuovo aggiungendo dopo qualche minuto il cacao amaro.
Faccio sciogliere nel microonde il cioccolato e lo aggiungo alla crema nel mixer.
Ottengo una crema liscia e omogenea, la verso nello stampo tolto dal freezer e inforno nel forno caldo a 180 gradi per 60 minuti.
Estraggo la cheesecake dal forno e la lascio raffreddare, decoro con il cioccolato al latte e pongo il dolce in frigo per almeno due ore prima di servire.
 
 
Vi auguro una serena domenica!
 


martedì 5 novembre 2013

CROSTATA ALLA ZUCCA

Lo so, sto diventando monotona ma cosa ci posso fare se la zucca mi piace moltissimo?
Sapendo questa cosa la mia cara amica Martina me ne ha regalate un paio colte direttamente dal suo orto e allora mi sono scatenata.
A me piace molto anche così, cotta al forno e mangiata al naturale, ma queste erano veramente enormi per finirmele da sola!
Allora ecco una torta ideale per fine pranzo, ottima per colazione, non dolcissima ma molto speziata, particolare certo ma anche delicata e morbidissima.
Domenica l'abbiamo portata a pranzo dai nonni, è piaciuta a tutti e una fettina me la sono tenuta anche per la colazione del lunedì...com'è difficile iniziare la settimana se non ci sono dolcetti che ci rendono il risveglio più piacevole!
Questa settimana non ci sono appuntamenti particolari ma lo scorso week-end ci ha rigenerato, ci siamo riposati e ci siamo organizzati, da adesso fino a Natale avremo pochissimo tempo libero, il lavoro (per fortuna!) non manca e i bambini tra un impegno e l'altro sono sempre occupati sia durante la settimana che al sabato e alla domenica.
Settimana prossima primo torneo di karate per tutti e tre, quest'anno Andrea ha voluto provarlo e Lorenzo lo ha seguito molto volentieri.
L'unica che mi ha spiazzata è stata Serena, parlava solo di ginnastica artistica e invece andando a vedere i suoi fratelli si è lanciata e adesso ci va molto volentieri, complice la sua insegnante che è di una dolcezza infinita!
Eccovi la ricetta, vi ho raccontato un po' di noi ma ormai mi seguite in tante e mi fa piacere "condividere" qualcosina della  nostra vita!
Ingredienti per la frolla:
300 gr di farina
100 gr di zucchero
150 gr di burro
1 uovo
1 tuorlo
un pizzico di sale
Ingredienti per il ripieno:
500 gr di zucca cotta al forno
150 ml di panna fresca
1 uovo
70 gr di zucchero di canna
1 cucchiaino di cannella
1/2 cucchiaino di noce moscata
1 cucchiaio di liquore Sambuca
Impasto la frolla con il mio Kenwood Prospero (ma si può fare benissimo a mano) e poi la lascio riposare per mezz'ora in frigo.
Nel frattempo passo la zucca precedentemente cotta al forno, con lo schiacciapatate, alla polpa aggiungo 150 ml di panna fresca e l'uovo e mischio, con l'aiuto di un cucchiaio per qualche minuto.
Unisco lo zucchero e le spezie (cannella e noce moscata) ed infine il liquore.
Stendo la frolla utilizzando due fogli di carta forno, la metto in uno stampo da crostata, ci unisco il composto di zucca e faccio cuocere in forno preriscaldato a 200 gradi per i primi 20 minuti e poi 180 per i restanti 30 minuti.

sabato 2 novembre 2013

DOLCETTI ZUCCA E NOCI

Buongiorno!
Questo week-end lungo ce lo stiamo godendo alla grande!
 Niente di eccezionale ma finalmente abbiamo avuto un bel po' di tempo per stare insieme in tutta tranquillità.
Abbiamo giocato, visto un film tutti e 5 sul divano (da quanto non succedeva!), sistemato e pulito casa e ovviamente cucinato!
Ho cotto una zucca molto grande che ci è stata regalata dalla nostra cara amica Martina così poi mi sono documentata e ho provato qualche nuova ricetta.
Eccovi la prima, dei dolcetti per la prima colazione molto morbidi, dal sapore delicato e con dei pezzettini di noci che li rendono sfiziosi.
Ingredienti:
 
225 gr di zucca
200 gr di farina
150 gr di burro morbido
100 gr di zucchero di canna
200 gr di noci sgusciate
1 uovo
1 pizzico di sale
mezzo cucchiaino di cannella
1 pizzico di noce moscata
50 gr di malto di riso (o di miele)
1 cucchiaino di bicarbonato
 
Ho cotto la zucca al forno, tagliata a fette, a 180 gradi per 45 minuti.
Ne ho passati 250 gr nello schiacciapatate pronti per essere utilizzati per questa ricetta.
Nel frattempo ho sbattuto il burro, tolto dal frigo un'ora prima della preparazione, con la planetaria  col gancio a foglia, fino a ridurlo in crema.
Continuando a sbattere ho aggiunto lo zucchero di canna, il malto, la zucca schiacciata ed infine l'uovo.
Quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati spengo la planetaria e tengo da parte la crema ottenuta.
In una terrina setaccio la farina con il bicarbonato, unisco sale e spezie e amalgamo il tutto.
A questo punto aggiungo le polveri all'impasto nella planetaria e continuo ad amalgamare per qualche minuto.
Per ultimo aggiungo le noci spezzettate grossolanamente con le mani.
Riempio degli stampini da muffin e inforno a 200 gradi per 20 minuti.
 
Con questa ricetta partecipo al contest delle cara Barbara, Una zucca per te, grazie Barbara dell'opportunità e di tutte le buone ricette che stai raccogliendo!
Per noi che amiamo la zucca è una vera ricchezza!
 
 
 
 
 

venerdì 1 novembre 2013

FILETTO DI MAIALE IN CROSTA

Finalmente una ricetta per un gustoso secondo piatto.
Chi mi segue avrà capito che adoro cucinare torte, biscotti e dolci vari, mi piacciono i primi, mi da enorme piacere sfornare pane e torte salate ma non mi sento portata e soprattutto non mi soddisfa molto presentare dei secondi piatti.

Questa è un'eccezione ...

Eccovi la ricetta per un gustoso filetto di maiale in crosta, il trucco è non cuocerlo molto, la carne deve risultare rosa, così sarà morbidissima.

Ingredienti:
1 filetto di maiale
120 gr di prosciutto crudo
1 cucchiaio di senape
1 rotolo di pasta brisee'
1 uovo
mezza cipolla
rosmarino
salvia
timo
mezzo bicchiere di vino bianco
olio extravergine
sale

Rosolo a fuoco vivace il filetto in padella con un goccio d'olio, la cipolla tagliata a fettine e i profumi (salvia, rosmarino e timo) per 5 minuti.
Aggiungo mezzo bicchiere di vino bianco e lascio sfumare, salo e spengo.
Lascio raffreddare.
Una volta freddo il filetto può essere ricoperto, lo prendo, lo spalmo con senape e lo avvolgo nel prosciutto crudo, stendo la pasta brisee e lo ricopro, spennello con l'uovo sbattuto.
Cuocio in forno per 10 minuti a 180 gradi
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...