sabato 27 settembre 2014

TORTA MELE E MASCARPONE

Finalmente!

E’ stato un inizio scuola davvero tosto per noi: Serena all’ultimo anno di materna, Andrea, ometto, in prima elementare e Lorenzo in quarta…ragazzi che fatica!

Ogni sera ripasso delle materie più impegnative con Lorenzo, pastelli da temperare e quaderni da controllare con Andrea e ancora coccole per Serena…come vorrei riuscire a godermeli meglio ma il mio (già poco!) tempo è da dividere per tre, ci dobbiamo accontentare ma non posso lamentarmi, ho dei bambini sani e felici, va benissimo così!


Abbiamo iniziato anche il nuovo anno di karate, i bimbi sono stati un po’ dubbiosi se continuare o no ma poi hanno deciso di andarci e sono usciti dalla prima lezione sorridenti per aver ritrovato compagni e insegnanti e per me è sempre motivo di serenità vederli così gioiosi!

Ora che abbiamo preso il ritmo ho un pochino di tempo per passare anche da qui anche se, in realtà, ogni sera dedico sempre qualche decina di minuti ai vostri blog, ormai ci sono affezionata e anche se non lascio commenti amo tanto vedere cosa postate, cosa cucinate e come proseguono le vostre vite!


Vi lascio questa dolce coccola, veloce da realizzare anche per il pranzo di domani, morbidosa e tanto delicata…


INGREDIENTI

250 gr di farina
150 gr di zucchero
250 gr di mascarpone
4 uva
400 gr di mele
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito
1 bacca di vaniglia
Zucchero a velo q.b

In una ciottola sbatto le uova con lo zucchero e un pizzico di sale per qualche minuto per ottenere un composto spumoso e soffice, io ho utilizzato le fruste elettriche ma va benissimo anche la planetaria o la frusta a mano.


In un’altra ciotola ammorbidisco il mascarpone mescolandolo con un cucchiaio di legno, aggiungo poi, un cucchiaio alla volta il composto sopra mescolando molto bene.

Aggiungo poi la farina setacciata col lievito e i semi della bacca di vaniglia.

Sbuccio e taglio le mele a fettine e le unisco al’impasto.

Imburro e infarino una tortiera a cerchio apribile, ci verso il composto e cuocio in forno statico caldo a 180° per circa un’ora.

Lascio raffreddare e cospargo di zucchero a velo.

Buona domenica!






domenica 14 settembre 2014

Lago Maggiore: Isola Madre, Isola dei Pescatori e Isola Bella

Buongiorno e buona domenica!

Oggi vi lascio un ricordo di domenica scorsa, della nostra gita al Lago Maggiore per visitare le Isole Borromee: Isola Madre, Isola dei Pescatori e Isola Bella.



Abbiamo acquistato sabato sera i biglietti per il giro delle isole in vaporetto su internet, su  questo sito dove prenotando online si ottiene un prezzo scontato.
In fondo alla pagina troverete un bottone giallo con la scritta VS, che è il nome della compagnia, che vi permetterà di acquistare per adulti e bambini sopra i 10 anni un biglietto che permette di muoversi tra le tre isole del Lago Maggiore in giornata. Ogni mezz'ora troverete un vaporetto alla fermata con cui potervi trasferire all'isola successiva.
Ve lo segnalo perchè noi ci siamo trovati davvero bene!

Siamo partiti dal piazzale della funivia per il Mottarone e abbiamo visitato come prima l'Isola Madre che ha un bellissimo parco con villa ricco di piante e fiori che arrivano da tutto il mondo.

Ci siamo spostati poi all'Isola dei Pescatori, con casette caratteristiche e tanti negozietti e ristoranti ma qui abbiamo preferito pranzare in riva al lago improvvisando un buonissimo picnic e approfittando del bellissimo sole per abbronzarci un pochino e mettere a mollo i piedini!


Nel pomeriggio l'ultima isola, l'Isola Bella che è più che bella, bellissima col suo palazzo imponete e ricco di opere d'arte, arredi antichi e cimeli. Anche qui un giardino maestoso e curatissimo dove abbiamo fatto una breve pausa per berci qualcosina di fresco, le temperature e il clima sono stati dalla nostra parte!

Ritorno a casa, distrutti ma felici, abbiamo camminato davvero tanto ma abbiamo visto luoghi rilassanti e bellissimi!
Io e papino, inoltre, abbiamo apprezzato ancora una volta il fatto di poterci muovere con loro tre al seguito interessati e curiosi di poter vedere cose nuove...finalmente!!!!!

Eccovi qualche immagine...


Le piante tropicali dell'Isola Madre...



...e i suoi giardini.

 

Lo stagno con le ranocchie...


...e i pavoni bianchi.


Una vista sulla villa (che casa magnifica!)


Il nostro picnic a base di polpettine di tonno e focaccia con formaggio fresco aromatizzato all'erba cipollina, tanta frutta e biscottini al cioccolato!


Pronti per saltare in acqua...
 

...ma interrotti da loro...

 

..solo per poco perchè poi la tentazione era davvero grande...


...e via coi piedi a mollo!


Un nome bellissimo per una casa.


L'Isola dei Pescatori (un gioiellino!)


I giardini dell'Isola Bella...



...maestosi e curatissimi! 


Stanche ma tanto "serene"!


Aspettando il vaporetto per il ritorno!

Buona domenica!


giovedì 11 settembre 2014

BARRETTE AL CIOCCOLATO

Oggi giornata di grandi inizi!

Questa mattina Lorenzo alle 8,30 ha iniziato la quarta elementare, che impressione vederlo ridere e scherzare con i suoi amici che, come lui, stanno divento dei ragazzini, alti, sicuri di se e felici di ritrovarsi dopo le vacanze estive!

Alle 9,30, invece, ha iniziato la prima elementare il nostro cucciolotto mezzano Andrea...secondo figlio, esperienza già provata con il primo, scuola conosciuta...e invece no, stesse emozioni, batticuore a mille e tanta gioia unita a una buona dose di malinconia nel vederlo già così grande!

Lui è stato un ometto, seduto in silenzio al suo banco per ascoltare gli avvisi che le maestre ci hanno dato, un saluto e poi alle 12,30 quando siamo tornati a prenderlo la voglia sfrenata di raccontarci ogni istante, anche quello che l'ha visto dividere la merenda col suo compagno di banco visto che era senza!

Serena, invece ha ricominciato già da qualche giorno: all'asilo si sente importante essendo ormai una grande, una leonessa, è l'ultimo anno anche per lei, il tempo è volato ma non rimpiango nulla, ho solo bellissimi ricordi!
Così oggi vi lascio questa ricetta non ricetta, niente di eccezionale ma adattissima come merenda da portare nello zaino. 


Ingredienti:
125 gr di riso soffiato
200 gr di cioccolato bianco
200 gr di cioccolato al latte


80 gr di uvette


Faccio sciogliere nel microonde il cioccolato bianco e in una grossa terrina lo mescolo al riso soffiato e alle uvette.
Prendo una pirofila rettangolare, la copro di carta forno e ci verso il composto.
Faccio sciogliere il cioccolato al latte e lo verso nella teglia coprendo bene il tutto.
Lascio raffreddare in frigorifero per qualche ora e poi divido a pezzettini.

Velocissime e mooolto buone!



lunedì 8 settembre 2014

INSALATONA "ESTIVA" D'ORZO

Ciao!

Per le mie pause pranzo in ufficio amo sempre prepararmi qualcosina di colorato e gustoso, leggero si ma anche sfizioso così da non annoiarmi e da rendere piacevole il pasto fuori casa.

Spesso mi cucino cereali e creo insalate con quanto di buono trovo nel frigorifero, raramente invece queste insalate le propongo a casa per cena anche perché ho sempre paura che i cuccioli non amino questo tipo di piatto.

Ora però mi devo ricredere, quest’insalata di orzo, trovata quest’estate su un libretto di piatti estivi sfogliato in riva al mare è stata un successone, è piaciuta a tutti anche perché contiene ingredienti ghiotti e la presenza delle uova una volta mescolata, crea una cremina che lega il tutto.


Questo è stato il fine settimana giusto per provarla: il sole non ci ha lasciato nemmeno per un attimo, caldo e temperature estive e anche se siamo ormai a settembre sono state graditissime!

E per la gita fuori porta d'ieri dovrete aspettare invece il prossimo post!

Ingredienti (per noi 5):

250 gr di orzo (prendo quello con cottura prevista 10 minuti)
25 olive nere
20 pomodorini ciliegina
20 mozzarelline
3 uova sode
300 gr di bologna (non a fette ma il pezzo)
3 fili di erba cipollina
2 cucchiai d’olio



 Lesso l’orzo in abbondante acqua salata per una decina di minuti, lo scolo e lo passo sotto l’acqua fredda.
Nel frattempo taglio a metà le mozzarelline e a spicchi i pomodorini, a pezzettini il bologna e le uova e con le forbici l’erba cipollina.


Amalgamo il tutto con i due cucchiai d’olio, aggiungo l’orzo e mescolo benissimo.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...