Fiori di pane

E per la tavola del primo d'aprile...segnaposto, centrotavola o semplicemente pane?

Che gioia guardare lo sguardo dei bimbi per questi segnaposti coloratissimi, lo stupore dei grandi per un centrotavola che dopo l'inizio della cena viene "mangiato", la bontà di tutti per un pane particolare e profumato!


Questa ricetta è semplicissima e il pane che si ottiene seguendola è morbidissimo e così rimane per qualche giorno dopo la cottura, provare per credere!


Ingredienti (per 4 fiori):
250 gr di semola rimacinata di grano duro Molino Chiavazza
250 gr di farina Manitoba Molino Chiavazza
200 ml di latte tiepido
mezzo cubetto di lievito di birra 
mezzo cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
3 cucchiai di olio EVO
1 bustina di zafferano

Ingredienti per le decorazioni:
1 uovo sbattuto
paprika
semi di papavero
curry
(ma anche sesamo, origano, basilico, timo...)

Nell'impastatrice (per i più bravi si può fare benissimo anche a mano, io da mamma super-impegnata risparmio tempo!) metto nell'ordine le farine, lo zucchero, il sale, i tre cucchiai di olio ed infine il latte tiepido dove ho sciolto il lievito e la bustina di zafferano.

Impasto a velocità media per 5 minuti circa, l'impasto dovrà risultare liscio e omogeneo.
A questo punto lascio lievitare in un luogo tiepido per 2 ore, nel frattempo preparo in un piatto le spezie, un mucchietto per ognuna, pronte per colorare il pane.

Finalmente la parte più divertente: prendo la pasta, la sgonfio con le mani e creo sei palline delle medesime dimensioni che diventeranno il centro e i petali del fiore, spennello il "sopra" di ogni pallina con l'uovo sbattuto e lo rotolo nella spezia prescelta.
Libero sfogo alla fantasia: fiori rossi (con la paprika) e gialli al centro (con il curry), fiori di un solo colore, fiori con un petalo per colore, di un colore per i commensali uomini e un altro per le donne (o "pemmine" come le chiama la mia dolce donnina di casa).

Preparo i fiori sulla teglia ricoperta da cartaforno e lascio un pochino di spazio fra il centro e i petali e anche fra ogni petalo, lievitando si "uniranno" naturalmente.
Dopo un'oretta inforno a 200° per 20 minuti.



Con questa ricetta partecipo al mio primo contest:







8 commenti:

  1. Chiara molto sfiziosi questi fiori di pane!!!!

    RispondiElimina
  2. piacere di conoscerti cara Chiara! mi sono unita anche io ai tuoi lettori! a presto!

    RispondiElimina
  3. che profumo!!!! ti rubo la ricetta e ti seguo!!!! ciao a presto marina

    RispondiElimina
  4. Ciao Chiara! Complimenti per la tua ricetta: immagino il profumo!!! Un abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  5. Bellissimi questi fiori e sicuramente buonissimi!! ciao Eleonora

    RispondiElimina
  6. Grazie mille a tutti x i complimenti!!!

    RispondiElimina
  7. belli i tuoi paninetti, ti seguo!

    RispondiElimina

Grazie, ogni vostro commento è una gioia per me! ♥