STRANGOLAPRETI

Potevo non accontentare i miei cuccioli?

Da quando siamo tornati dal bellissimo week-end in Val di Non mi hanno chiesto più volte di poter mangiare gli gnocchi verdi grandi che hanno provato in un carinissimo ristorante-birreria a Trento.


Ovviamente non potevo non accontentarli soprattutto perché anch’io adoro la consistenza e il sapore degli strangolapreti e di tutti gli gnocchi in generale, li preferisco assolutamente a tutti gli altri primi.
La preparazione è davvero veloce e facile, per la cottura mi sono regolata come come per gli gnocchi, una volta che vengono a galla “conto” un minuto e li scolo, per condimento del semplice
burro (buono, della cascina) e salvia (questa del nostro giardino!).

Ingredienti per gli gnocchi (per 5 persone):
450 gr di spinaci
500 gr di ricotta
300 gr di farina 00
2 uova
150 gr di formaggio grana
sale  q.b.
pepe q.b.

Ingredienti per il condimento:
100 gr di burro
6 foglie di salvia

  • Ho lavato gli spinaci e li ho cotti per pochi minuti in acqua bollente, li ho scolati e strizzati bene aiutandomi con uno schiacciapatate.
  • Con l’aiuto di un frullatore li ho passati e, in una terrina con un cucchiaio di legno li ho lavorati con la ricotta, la farina, le uova, il formaggio, un cucchiaino di sale e un pizzico di pepe.
  • Con il composto ottenuto ho formato dei gnocchi ovali, aiutandomi con due cucchiai, che ho lasciato riposare su due piatti infarinati per un’ora.
  • Ho portato a bollore l’acqua, ho salato e ho cotto gli gnocchi poco alla volta scolandoli con un mestolo forato e tenendoli in caldo fino ad esaurimento, li ho scolati contando un minuto da quando vengono a galla.
  • In un tegamino ho fatto fondere il burro con le foglie di salva, ho condito il tutto e servito spolverizzando di grana.
State passando una buona domenica?

Baci.


24 commenti:

  1. O_O devono essere buonissimi!!!! buona serata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Considerando come li hanno divorati devo darti ragione!!

      Elimina
  2. http://ibiscottidellazia.blogspot.it/2014/03/coccola-fuori-stagione-e-i-miei-7.html
    Un piccolo premio ti aspetta da me <3
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  3. Cara Chiara, complimenti per questa sfiziosissima specialità che proponi...sono sicuramente buonissimi, e hanno un aspetto troppo invitante, mi sta venendo l'acquolina:) mi piacerebbe assaggiarli, che bontà:)
    un bacione e grazie mille per le cose carine che hai scritto nel mio blog, sei gentilissima:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Rosy, anche tu sei sempre molto carina! Ti inviterei volentieri per un pranzo, magari per arti assaggiare questa delizia!!

      Elimina
  4. Ciao Chiara :) Mammamia, che meraviglia, i tuoi cuccioli (e non solo loro, immagino :D ) saranno stati felicissimi davanti a questa bontà! :D Complimenti e un abbraccio, felice settimana! :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, considerando che li hanno finiti in un battibaleno direi che sono proprio piaciuti, devo riproporli!!!

      Elimina
  5. Buoniiiiiiii!!!! Sai che non ho mai pensato a proporli alla Chicchetta????
    Lei va matta per gli gnocchi, ma gli strangolapreti (che da noi sono detti in modo più volgare....strozzapreti!!!!) ancora non glieli ho mai preparati! Grazie dell'ottimo suggerimento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Serena, che non ama gli spinaci, li ha divorati!!!

      Elimina
  6. Adoratrice di gnocchi all'appello!!! Buonissimi anche in questa versione....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoratrice proprio come me!!!! Buona serata!

      Elimina
  7. Una ricetta deliziosa, brava! Un bacio

    RispondiElimina
  8. Non li ho mai mangiati ma mi è venuta una gran fame solo a guardare la foto!

    RispondiElimina
  9. Devono essere buonissimi..:PP
    Baci cara

    RispondiElimina
  10. che buoni !!!! avrei fatto anch'io come i tuoi piccoli...li avrei divorati....complimenti e un abbraccio...

    RispondiElimina
  11. Io li adoro ma non li ho mai fatti. Somigliano un pò agli "gnudi" Toscani che invece qualche volta preparo. Posso chiederti una cosa? Come mai li hai fatti riposare per un'ora? Non si corre il rischio che si sfaldino come quelli di patate se non li cuoci subito? Grazie e scusa se possono sembrarti sciocca con questa domanda. Paola

    RispondiElimina
  12. che buoni!!! Mi farebbe molto piacere se passassi dal mio blog: http://golosedelizie.blogspot.it/
    ti aspetto ^_^

    RispondiElimina
  13. Mmmm che buoni, è vero anche che sono semplici, e come tutte le cose semplici...sono irresistibili! Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  14. Sicuramente buonissimi!!! Un abbraccio e felice domenica!!!

    RispondiElimina
  15. li amo anche io!!! sono buonissimi!! se passi da me c'è un regalo ^_^

    RispondiElimina

Grazie, ogni vostro commento è una gioia per me! ♥