lunedì 13 aprile 2015

CHEESECAKE VARIEGATO

Ovviamente con tre bimbi potete anche solo immaginare quanta cioccolata sia arrivata a casa nostra il giorno di Pasqua!

Per queste feste abbiamo chiesto qualche libro e alcuni giochini ma nonni e zii ci hanno deliziato, come sempre, anche di bellissime uova.
Sanno anche loro che a casa nostra nulla va sprecato: si richiude il cioccolato diviso per tipo (al latte, fondende e kinder) in sacchettini Ikea apri e chiudi pronto per essere impiegato in mille ricette o mangiato così, a pezzettoni.

I nostri bimbi adorano la cioccolata, la preferiscono fondente ma non rifiutano assolutamente quella al latte, la mangiano da sola, con il pane o, come oggi a colazione, sciolta nel latte…
Lo so, non dovrei permettere “schifezze” simili ma lascio fare, controllando solo che non esagerino nel mangiarne troppa.

Per il resto hanno un’alimentazione bilanciata, ricca di frutta e verdura, adorano le minestre di legumi e cereali e mangiano volentieri di tutto...non posso proibire della semplice e deliziosa cioccolata vero?
La mamma però vuole assolutamente aiutarli a terminare queste deliziose scorte quindi si è messa alla ricerca e alla realizzazione di ricette a base di cioccolata.

Eccovi la prima, deliziosa….


Ingredienti per la base
200 gr di biscotti secchi
150 gr di burro fuso

Ingredienti crema bianca
200 gr yogurt greco
150 gr di panna fresca liquida da montare
5 gr di colla di pesce in fogli
100 gr di latte consensato

Ingredienti crema al cioccolato
200 gr philadelphia
150 gr di panna fresca liquida da montare
5 gr di colla di pesce in fogli
50 gr di latte consensato
150 gr di cioccolata al latte
1 cucchiaio di cioccolato amaro

Ponete nel mixer i biscotti secchi e tritateli finemente, trasferiteli poi in una ciotola e unitevi il burro precedentemente fuso.
Mescolate bene e trasferite il composto in una teglia rotonda apribile del diametro di 22 cm, livellate con un cucchiaio e mettete a rapprendere in frigorifero per 30 minuti.

Prendete la colla di pesce e mettetela ad ammorbidire in due ciotoline colme d’acqua fredda.

Con l’aiuto delle fruste elettriche preparate la crema bianca, unite in una ciotola lo yogurt greco e il latte condensato e lavoratelo per qualche minuto.
Montate 100 gr di panna e ponete gli altri 50 in un pentolino, portateli a bollore e versateci la colla di pesce ben strizzata. Lasciate raffreddare e unite al composto.Con una spatola amalgamate la panna montata al composto facendo attenzione a non smontarla.

Simile procedimento per la crema al cioccolato, con l’aiuto delle fruste elettriche mescolate in una ciotola, per qualche minuto, il philadelphia e il latte condensato e lavoratelo per qualche minuto. Aggiungete il cioccolato fuso al microonde e il cucchiaio di cacao.
Montate 100 gr di panna e ponete gli altri 50 in un pentolino, portateli a bollore e versateci la colla di pesce ben strizzata. Lasciate raffreddare e unite al composto. Con una spatola amalgamate la panna montata al composto facendo attenzione a non smontarla.

A questo punto prendete la base della cheesecake dal frigorifero e versateci la crema bianca, poi versate quella marrone e con un cucchiaino create l’effetto marmorizzato “pescando” la crema bianca dal fondo.

Ponete in frigorifero a raffreddare per almeno 4 ore e servite rigorosamente freddo.

Per la decorazione ho deciso di utilizzare degli ovetti di cioccolata (anche questi da “smaltire” ) e granella di noce.

Ciao!





15 commenti:

  1. Bellissima, questa cheesecake è deliziosamente golosa! Mi piace molto la decorazione, perche nella sua semplicità è perfetta! Bravissima!!!
    Un abbraccio e felice settimana!
    Laura♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, anche per la decorazione ho puntato al riciclo! Buona giornata!

      Elimina
  2. Concordo Chiara, la cioccolata va data ai bimbi, e pure noi adulti comunque non la disdegnamo, vero ;)? Ma sai che hai fatto una ricetta che è una meravigliosa sorpresa, meglio di quella che l'uovo di cioccolato contiene! Grazie, come sempre ci doni spunti e idee goderecce. Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, anche noi la adoriamo, purtroppo io la devo mangiare con moderazione perché mi porta tanto prurito e la mia candida non ne giova! Ciao ciao!

      Elimina
  3. Direi che hai iniziato alla grande con lo smaltimento delle uova di Pasqua..ricorda che se hai bisogno io sono sprovvista di bimbi, cioccolato e cose della Pasqua da smaltire..basta fare un fischio ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che se vuoi collaborare con piacere...di sicuro non faremo tutta questa fatica!!!! Baci!

      Elimina
  4. Noi quest'anno siamo stati bravini a convincere i nonni e gli zii e virare verso pensierini non cioccolatosi, ma nonostante questo 4 uova sono cmq arrivate.... Questa libidine che posti è da copiare indipendentemente dalla necessità del riciclo del cioccolato!!!! Superba!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, e' proprio un lavoro di dura convinzione!!!!! A presto!

      Elimina
  5. Ho sentito bene? C'è del cioccolato da finire? Eccomiiiiiiiiiii.... In più adoro la cheesecake. Insomma, andiamo a nozze, qui ^_^

    RispondiElimina
  6. Ciao Chiara, ti faccio i miei migliori e più sinceri complimenti per questa golosissima cheesecake dall'aspetto super invitante e di una bontà unica:))) mi piacerebbe davvero poterne assaggiare una fetta, mi piace troppo e la proverò sicuramente, grazie mille per aver condiviso questa bellissima ricetta:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  7. Bellissimo e tanto invitante, golosissimo questo cheesecake, brava Chiara!!!

    RispondiElimina
  8. Almeno te hai la scusa dei 3 figli...a casa mia con uno solo ne sono arrivati una montagna!!!!
    Bella idea però questa per poter smaltire un po' di uova!!!!

    RispondiElimina
  9. che goduria la tua cheesecake cara,complimenti,una doppia golosità!!! :PP
    Bacioni,a presto <3

    RispondiElimina
  10. uuhhmamma, ti vengo a trovare e cosa trovo??? che meraviglia di torta
    che bravi i tuoi bimbi che mangiano cose sane, strano per me sentire che dei bambini preferiscano la cioccolata fondente a quella al latte, è proprio vero che ognuno ha i suoi gusti, normalmente la cioccolata fondente si apprezza in età più adulta. Evidentemente sono già dei buongustai, anche io amo mangiare pane con un pezzo di cioccolato fondente.
    un bacione e buona serata
    sabina

    RispondiElimina
  11. Come ti capisco! Lo scorso anno, con tre bimbi, siamo stati sommersi da 24 uova non sapevo più cosa farne, ne ho regalato ma lo stesso avevo il freezer pieno! Quest'anno ho lavorato ai fianchi i parenti iniziando già da subito dopo Natale e sono riuscita a limitare a 12...direi un buon risultato!
    Quindi ben vengano le ricette del riciclo...io mi faccio anche aiutare nello smaltimento dall'asilo di una delle bimbe...sono diventata la loro fornitrice ufficiale di cioccolato!!!

    Un abbraccio a tutta la famiglia
    monica

    RispondiElimina

Grazie, ogni vostro commento è una gioia per me! ♥

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...