mercoledì 29 aprile 2015

PANINI MORBIDOSI

Voglia di pane soffice per accompagnare una fetta di prosciutto per merenda o un pezzettino di cioccolata per colazione?

Ultimamente vivrei di solo pane, mi piace sfornarne ai semi, con farina integrale, al farro o di riso, oppure aromatizzato alla cannella, al peperoncino o ancora allo zafferano.

Dolce oppure salato è indifferente basta che sia sempre diverso e sfizioso.

 Ovviamente per me lo preferisco con pochissimo condimento e senza latte, me ne porto un paio di fette in ufficio perché di giorno adoro mangiucchiarmi qualcosina ogni tanto senza fare un pasto vero e proprio, lo alterno a yogurt e a frutta e verdura e mi soddisfa tantissimo!

Quando però si tratta di accontentare i cuccioli con un pane morbidoso (tipo hamburger) non posso proprio tirarmi indietro e non assaggiarlo e allora come evitare di passarvi una ricetta così buona?


Decidete voi la farcitura io lo trovo stupendo sia abbinato a marmellate e creme sia per accompagnare formaggi e salumi, sicuramente ne preparerò in abbondanza nella versione mignon per il buffet della comunione di Lorenzo, manca davvero poco ed è per questo che sono sempre meno presente sul mio e sui vostri blog...ma mi rifarò sicuramente!

Ingredienti:
300 gr di farina 00
300 gr di farina manitoba
180 gr di latte
140 gr di acqua
1 uovo
30 gr di burro
25 gr di zucchero
150 gr di pasta madre
1 cucchiaino di malto d’orzo
12 gr di sale

semi di sesamo q.b
1 uovo
poca acqua

Per l’impasto mi sono avvalsa della mia “indispensabile” e “adorata” macchina per il pane ma potete procedere anche con la planetaria, versate nell’ordine la farina, la pasta madre, il latte e l’acqua, il sale, lo zucchero e il malto d’orzo e lasciate impastare per 20 minuti.

A questo punto aggiungete prima l’uovo e dopo qualche minuto di lavorazione il burro lasciato ammorbidire a temperatura ambiente.
Lasciate lavorare per altri 20 minuti o fino al termine del programma “Impasto – 18 per la mia Zeroglu Imetec”.

Fate lievitare per un paio d’ore in un luogo umido e caldo, io lascio il tutto nella macchina per il pane ben chiusa.


Passato questo tempo prendete l’impasto e sgonfiatelo con le mani, dividetelo a pezzetti e stendetelo con le mani, dovete formare dei rotoli come quelli per gli gnocchi e arrotolateli per formare i paninetti.

Lasciate lievitare i panini per tre ore sempre in un luogo caldo e umido, a questo punto io accendo i mio forno sulla funzione economy sui 25/28 gradi e inforno.

Trascorse le tre ore, prima di cuocerli, prendete i panini e spennellateli con l’uovo sbattuto con un goccio d’acqua e spolverizzateli con i semi di sesamo.
Accendete il forno a 210 gradi e mettete sul fondo una pirofila con dell’acqua che evaporando manterrà morbidi i panini e infornate per 20 minuti circa.





lunedì 13 aprile 2015

CHEESECAKE VARIEGATO

Ovviamente con tre bimbi potete anche solo immaginare quanta cioccolata sia arrivata a casa nostra il giorno di Pasqua!

Per queste feste abbiamo chiesto qualche libro e alcuni giochini ma nonni e zii ci hanno deliziato, come sempre, anche di bellissime uova.
Sanno anche loro che a casa nostra nulla va sprecato: si richiude il cioccolato diviso per tipo (al latte, fondende e kinder) in sacchettini Ikea apri e chiudi pronto per essere impiegato in mille ricette o mangiato così, a pezzettoni.

I nostri bimbi adorano la cioccolata, la preferiscono fondente ma non rifiutano assolutamente quella al latte, la mangiano da sola, con il pane o, come oggi a colazione, sciolta nel latte…
Lo so, non dovrei permettere “schifezze” simili ma lascio fare, controllando solo che non esagerino nel mangiarne troppa.

Per il resto hanno un’alimentazione bilanciata, ricca di frutta e verdura, adorano le minestre di legumi e cereali e mangiano volentieri di tutto...non posso proibire della semplice e deliziosa cioccolata vero?
La mamma però vuole assolutamente aiutarli a terminare queste deliziose scorte quindi si è messa alla ricerca e alla realizzazione di ricette a base di cioccolata.

Eccovi la prima, deliziosa….


Ingredienti per la base
200 gr di biscotti secchi
150 gr di burro fuso

Ingredienti crema bianca
200 gr yogurt greco
150 gr di panna fresca liquida da montare
5 gr di colla di pesce in fogli
100 gr di latte consensato

Ingredienti crema al cioccolato
200 gr philadelphia
150 gr di panna fresca liquida da montare
5 gr di colla di pesce in fogli
50 gr di latte consensato
150 gr di cioccolata al latte
1 cucchiaio di cioccolato amaro

Ponete nel mixer i biscotti secchi e tritateli finemente, trasferiteli poi in una ciotola e unitevi il burro precedentemente fuso.
Mescolate bene e trasferite il composto in una teglia rotonda apribile del diametro di 22 cm, livellate con un cucchiaio e mettete a rapprendere in frigorifero per 30 minuti.

Prendete la colla di pesce e mettetela ad ammorbidire in due ciotoline colme d’acqua fredda.

Con l’aiuto delle fruste elettriche preparate la crema bianca, unite in una ciotola lo yogurt greco e il latte condensato e lavoratelo per qualche minuto.
Montate 100 gr di panna e ponete gli altri 50 in un pentolino, portateli a bollore e versateci la colla di pesce ben strizzata. Lasciate raffreddare e unite al composto.Con una spatola amalgamate la panna montata al composto facendo attenzione a non smontarla.

Simile procedimento per la crema al cioccolato, con l’aiuto delle fruste elettriche mescolate in una ciotola, per qualche minuto, il philadelphia e il latte condensato e lavoratelo per qualche minuto. Aggiungete il cioccolato fuso al microonde e il cucchiaio di cacao.
Montate 100 gr di panna e ponete gli altri 50 in un pentolino, portateli a bollore e versateci la colla di pesce ben strizzata. Lasciate raffreddare e unite al composto. Con una spatola amalgamate la panna montata al composto facendo attenzione a non smontarla.

A questo punto prendete la base della cheesecake dal frigorifero e versateci la crema bianca, poi versate quella marrone e con un cucchiaino create l’effetto marmorizzato “pescando” la crema bianca dal fondo.

Ponete in frigorifero a raffreddare per almeno 4 ore e servite rigorosamente freddo.

Per la decorazione ho deciso di utilizzare degli ovetti di cioccolata (anche questi da “smaltire” ) e granella di noce.

Ciao!





venerdì 10 aprile 2015

INSALATA PATATE E AVOCADO

Eccomi,

un passaggio veloce per salutarvi e per sapere com’è andata questa settimana.

Noi siamo ritornati ai soliti ritmi, i bambini hanno ripreso scuola, sorridenti e felici di rivedere i lori amici!

Le giornate passate a casa sono state intense e ricche di giochi e ore passate all’aria aperta, io ne ho approfittato, mentre loro si godevano il nostro prato, per fare il cambio degli armadi e sistemare un po’.
Avete mai sentito parlare di decluttering?
Credo di averlo messo in pratica alla lettera, ho eliminato parecchie cose superflue o che non usavamo da tempo. Quelle in buono stato le abbiamo consegnate al gruppo caritativo della nostra parrocchia, le altre sono finite in discarica, i vestitini dei bimbi ormai troppo piccoli alle figlie delle mie amiche e carta e cartone nella raccolta differenziata.

Mi sento leggera dopo aver fatto ordine e spazio, ci voleva proprio!

Ora devo stare attenta a non accumulare e a tenere tutto ben in ordine, quanto tempo risparmiato!

Ma c’è stato anche qualche attimo di relax, lunedì per esempio, abbiamo pranzato in cortile: c’era aria di festa, i figli dei nostri vicini hanno fatto un barbecue con tanto di bella musica ad alto volume, così i bimbi non hanno voluto rientrare per pranzo!

Abbiamo acceso la piastra e cotto un pollo schiacciato e condito con erbe aromatiche, grigliato dei wurstel e accompagnato il tutto con un’insalata di pomodorini ed erba cipollina, con delle verdurine miste e con questa insalata davvero molto gustosa.


La ricetta l’avevo letta tempo fa’ su una rivista, ultimamente ci piace molto l’avocado, lo utilizziamo nel tipico guacamole ma anche nelle insalatone.
Qui abbiamo provato l’accostamento con le patate, da provare!


Ingredienti (per 4 persone):

5 patate
1 avocado
1 lime
2 cucchiai di maionese
sale
peperoncino

Fate bollire le patate, complete di buccia, per 8 minuti nella pentola a pressione oppure portatele a bollore in una semplice pentola con parecchia acqua e lasciate cuocere fino a che non saranno morbide se bucate con una forchetta.
A cottura ultimata passatele sotto l’acqua fredda e sbucciatele.
Tagliatele in pezzi abbastanza grossi, tagliate anche l’avocado i quadtrotti e uniteli in una grossa ciotola.
Amalgamate il tutto con i due cucchiai di maionese, il succo del lime e la buccia grattugiata, un pizzico di sale e un pizzico di peperoncino.
Lasciate riposare una mezz’oretta e servite rigorosamente a temperatura ambiente.

Buon fine settimana!






venerdì 3 aprile 2015

PER UNA SERENA S.PASQUA...

Non occorrono quest'anno, per me, ingredienti speciali per rendere gioiosa questa S.Pasqua.
Ho voglia di tranquillità, di rallentare i ritmi e godermi i miei amori, qui a casa, approfittando dei primi raggi di sole per goderci il nostro giardino.
Quindi per questi auguri niente ricette ma solo un assaggio della nostra casa addobbata e dei fiori che lentamente stanno sbocciando.
Sono impegnata col lavoro, non avrò giorni di ferie, ma almeno il fine settimana lungo me lo voglio godere in pieno relax, questo sarà il mio regalo per rendere speciale questa Pasqua a chi mi sta intorno.
So che capirete....
Col cuore, come sempre, tanti auguri di tanta serenità!
Con affetto.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...