mercoledì 14 gennaio 2015

TRECCIA AI SEMI

Bene, abbiamo ripreso la solita routine e questa cosa mi conforta, dopotutto mi piacciono i ritmi quotidiani anche se, ovviamente tra lavoro e famiglia, ho il mio bel da fare.

Si parla di buoni propositi per l’anno nuovo ovunque ma io non mi sono prefissata chissà che, voglio solo arrabbiarmi il meno possibile e cercare di vivere col sorriso sulle labbra tanto ho capito sulla mia pelle che comunque prendersela per certe cose non solo non ne vale la pena ma è tutto tempo sprecato!

Lo so, forse pecco di ottimismo ma per ora va benissimo così!

E poi un pochino di dieta, non tanto per vedermi più magra ma solo per sentirmi meglio.
Ho ripreso a camminare con le mie colleghe in pausa pranzo e mi fa veramente bene soprattutto se abbinato a una dieta leggera e ricca di frutta, verdura e tanti cereali.

Anche questo mi fa sentire carica, la mia speranza è di resistere il più possibile!

Allora eccovi una bella treccia di pane, con tante varietà di semi tutti stuzzicanti, noi la abbiamo gustata con una bella zuppa di lenticchie e patate.


Ingredienti:
200 gr di farina integrale
150 gr di farina per pane
90 gr di pasta madre
1 cucchiaio semi di papavero +  1 cucchiaino per la superficie
1 cucchiaio semi di lino +  1 cucchiaino per la superficie
1 cucchiaio semi di sesamo + 1 cucchiaino per la superficie
1 cucchiaio semi di girasole
140 gr di acqua
6 gr di Sale
1 cucchiaino di miele



Nell'ordine indicato mettete gli ingredienti nella macchina del pane e avviate il programma impasto (questo passaggio può essere fatto anche a mano o con l'utilizzo della planetaria).

Lasciate lievitare l'impasto per tre ore in un luogo tiepido poi sgonfiatelo e dividetelo in tre palline uguali che poi, con l'aiuto delle mani, allungate e intrecciatele fra loro.

Prendete una pirofila di ceramica, rivestitela da carta forno, metteteci la treccia e lasciate lievitare per altre 6 ore.

Per la lievitazione ho scoperto che il nostro forno ha una funzione "economy" per cui, impostando una temperatura anche molto bassa (30 gr), si spegne e si riaccende all'occorrenza, fantastico!

Prima di infornare spennellate la superficie con un'emulsione di acqua e olio e cospargetela con un cucchiaino per tipo dei semini elencati sopra.

Cuocetela in forno preriscaldato a 200 gradi per 30 minuti circa avendo cura di porre sul fondo un recipiente con dell'acqua.


Buona giornata!



18 commenti:

  1. Chiara, che profumo di pane meravigioso, una vera golosita!
    Con un pane cosi delizioso, la giornata inizia con un sorriso! Bravissima!!!
    Ti auguro una splendida giornata!
    Un abbraccio Laura♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura! Purtroppo oggi a casa nostra e' arrivata l'influenza...mi consolo pensando a un bel fine settimana casalingo!

      Elimina
  2. Che bella la tua treccia, Chiara! Adoro i pani pieni di semini ed il tuo ha un aspetto davvero invitante.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Giulia, in efetti e' proprio godurioso!

      Elimina
  3. A furia di leggere ricette con la pasta madre mi sono decisa a tentarla! Aspetto solo temperature più miti perchè con questo freddo ho letto non è consigliabile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Io la uso sia d'inverno che d'estate senza problemi, ovviamente col freddo aumentano i tempi di lievitazione! A presto!

      Elimina
  4. Ciao Chiara, questo pane che hai preparato è meraviglioso, perfetto a dir poco e la sua consistenza interna sofficissima e ben lievitata come piace a me, bravissima, ti faccio i miei migliori complimenti:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy, un bel pane così mette d'accordo tutti e' sofficiosa e rustico allo stesso tempo!

      Elimina
  5. Brava Chiara, mi piace il tuo ottimismo, l'alimentazione sana ed il movimento..ma quello che apprezzo ancora di + è questo pane sublime, ricco di semi oleosi che fanno tanto bene sia alla salute che alla felicità del palato ^_^
    Complimenti e felice serata <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un mix vincente, sai he ho già perso qualche etto!!!! A presto Consu, buona serata!

      Elimina
  6. Quanto mi piacciono queste pagnotte rustiche.... ottima con i semini!!!!

    RispondiElimina
  7. Adoro preparare il pane, tutti i tipi di pane e questa ricetta mi stuzzica molto. Io non faccio mai "buoni propositi", vada come vada....Da parte mia c'è sempre impegno e buona volontà comunque, dieta in testa!!! Un abbraccio. Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Paola, io invece in alcuni periodi mi lascio andare e poi ne pago le conseguenza, non tanto per il peso ma perché la mia candida peggiora e allora ritorno in carreggiata alla svelta! A presto!

      Elimina
  8. Di riprendere a camminare me lo sono proposto anch'io ma per il momento i piccoli non me lo permettono. Non riusciamo ad uscire dalla spirale influenza.
    Bellissima questa treccia integrale così ricca di semi che adoro.
    Bacioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Natalia, noi ci siamo entrati oggi e ne ho due su tre con 39 di febbre. Domani avevo una giornata di ferie che utilizzerò per riempirle di coccole!!! In bocca al lupo!

      Elimina
  9. che meraviglia questo pane!! complimenti!

    RispondiElimina
  10. amo il pane con i semi, mi mette allegria e adoro sentirli sotto i denti! questa bella pagnottona è perfetta per tutto, colazione, merenda, pasti, con marmellate, cioccolato ma anche salumi, insomma una meraviglia!

    RispondiElimina

Grazie, ogni vostro commento è una gioia per me! ♥

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...