CROSTATA MORBIDA CON MARMELLATA ACE

Stavo cercando una giusta alternativa alla pasta frolla, magari un pochino meno burrosa, ma lo stesso friabile e gustosa, finalmente l’ho trovata!




Come cambiano i gusti, mi ricordo che da piccola i dolci con la pasta frolla non mi piacevano molto, il mio babbo ci portava spesso dalla sua panetteria delle crostate alla marmellata o dei biscottini di frolla e io riuscivo a lamentarmi perché erano sempre gli stessi e soprattutto, per i miei gusti di allora, troppo duri!
Adesso, ovviamente, li adoro! Più la frolla è friabile e fragrante più mi piacciono, trovo deliziosi gli abbinamenti con la marmellata, perfetti quelli con la ricotta e stupendi quelli con la cioccolata…che siano crostate o biscotti non fa differenza…insomma una vera dipendenza.
Ma i chiletti aumentano col passare del tempo, le mie due pause pranzo in palestra non bastano, dovrebbe tornare il bel tempo per poter passeggiare un pochino e tutto sarebbe più facile, ma visto che così non è ho cercato un’alternativa e questa la trovo perfetta, ve la consiglio di cuore, il gusto è sorprendentemente simile ma con lo yogurt che “aiuta” il burro la frolla diventa decisamente più leggera.
Per il ripieno questa volta ho scelto una marmellata particolare, bio, gusto ACE ma potete sbizzarrirvi come più vi preferite.

Ingredienti:
300 gr di farina
1 uovo
75 gr di yogurt bianco
75 gr di burro
½ bustina di lievito per dolci
125 gr di zucchero di canna
1 cucchiaino di miele
un pizzico di sale
300 grammi di marmellata 
2 cucchiai di zucchero a velo

  1. Con l’aiuto delle fruste elettriche sbatto lo zucchero con l’uovo finchè il composto non diventa chiaro.
  2. Aggiungo il burro ammorbidito nel microonde e lo yogurt e continuo a mescolare.
  3. Poco alla volta unisco la farina setacciata con la mezza bustina di lievito e un pizzico di sale.
  4. Quando il composto sarà formato da grosse “briciole” continuo ad impastare a mano e formo una palla.
  5. Stendo la pasta, conservandone un pochino per le strisce sopra, aiutandomi per stenderla col mattarello.
  6. Con un cucchiaio la riempio di marmellata, io ho usato quella gusto Ace ma immagino ci stiano benissimo tutte.
  7. Decoro con strisce di pasta
  8. Inforno a 180 gradi per 25 minuti.
  9. Quando tolgo dal forno lascio raffreddare e cospargo di zucchero a velo.

Per una sana e buona merenda o per un ottima colazione.

12 commenti:

  1. Decisamente da provare...un abbraccio
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Garantita! E' decisamente un'alternativa validissima!!

      Elimina
  2. Wow!!! Splendida alternativa alla frolla (che adoro!).....da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che l'idea ti sia piaciuta!

      Elimina
  3. Ciao Chiara:) sai che io adoro questo tipo di frolla? Anch'io la preparo molto simile alla tua, l'unica, anzi le uniche differenze sono:l'utilizzo della scorza grattugiata del limone (che adoro, la metterei ovunque) e non utilizzo il miele..per il resto è uguale..posso confermare che è davvero buonissima, e la preferisco a quella burrosa in quanto più leggera e sempre deliziosa:) la prossima volta aggiungo anche il miele come nella tua versione, sono sicura che il risultato sarà ancora migliore:) complimenti inoltre,ti è venuta benissimo, è perfetta e bellissima da vedere:))
    Un bacione!!!:)
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelli del miele nella frolla e' un trucco che mi ha insegnato il mio papà che ha fatto per 40 anni il panettiere...provare per credere! Buona serata cara!

      Elimina
  4. Wow,mi gusta moltissimo questo tuo dolce cara,poi con la marmellata ace..che buona..:PP
    Baci cara buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daiana, buon fine settimana a te cara!

      Elimina
  5. Splendida crostata, brava Chiara!!!

    RispondiElimina

Grazie, ogni vostro commento è una gioia per me! ♥