DOLCE LATTE

Buongiorno befanine, stanche delle corse notturne?

Per noi oggi sarà un giorno della Befana all'insegna del divertimento: aspetto che i bambini scendano per fargli cercare (ben nascoste per casa) le calze che contengono qualche dolcetto e delle cosine necessarie per l'asilo e per la scuola, niente sprechi, il Natale è già stato fin troppo generoso!
Così ho riempito le calze con colle e penne per Lorenzo e babbucce nuove per la scuola materna per Serena e Andrea e poi uno spazzolino nuovo per tutti, con l'arrivo dei dolcetti è necessario.

Nel pomeriggio andiamo invece a teatro a vedere papino che si esibisce con il corpo musicale e poi pizzata in serata per concludere questa giornata e il periodo di vacanza, da domani si ricomincia a pieno ritmo!(SIGH!)

Così vi lascio questo dolce che noi abbiamo gustato ieri a pranzo dai nonni, veloce da preparare e molto buono, ho preso spunto per la ricetta da Giallo Zafferano, la consistenza può essere quella di un budino se lasciato riposare in frigor o quella di un semifreddo se passato in freezer, io ho optato per la seconda opzione.
Nei piatti lo abbiamo servito con una ganache di cioccolato fondente ma lasciate fare alla fantasia, si può sostituire con una base di biscotto come suggerito sul sito o, come suggerito da me, con  frutti di bosco caldi, crema pasticcera o semplicemente granelli di noccioline. 
Ingredienti:

200 ml di panna fresca liquida
8 gr di agar agar
450 gr di ricotta
400 gr di latte condensato


  1. Prendo una tazzina da caffè di panna fresca e gli aggiungo l'agar agar che mescolo bene per farlo sciogliere.
  2. Nella planetaria metto la ricotta col latte condensato e con la frusta lavoro per 8 minuti in modo da togliere eventuali grumi.
  3. Scaldo in un pentolino la panna della tazzina con l'agar agar, quando prende il bollore spengo e amalgamo pian piano al composto con la ricotta.
  4. Aggiungo al composto anche la restante panna e, sempre con la frusta, lascio lavorare qualche minuto.
  5. Prendo uno stampo da plum-cake che rivesto con la pellicola, ci verso il composto e metto nel freezer per tutta la notte (dovrebbero bastare anche 4/5 ore), viceversa se voglio una consistenza budinosa lascio riposare in frigo per almeno 4 ore.
  6. Prima di servire passo il fondo dello stampo sotto l'acqua calda, rovescio su un piatto da portata e lascio a temperatura ambiente per un'ora.

Buona befana!






17 commenti:

  1. Sono d'accordo sul limitare gli sprechi e le tue calze saranno sicuramente fantastiche con tutti quegli accessori x la scuola ^_^
    Qiuesto dolce invece è una libidine, alla prossima occasione lo faccio mio :-D
    Buona giornata cara e ti auguro un sereno ritorno alla normalità ^_^
    la zia consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie zia Consu, le calze sono state un successo...e il dolce pure! Buona serata!

      Elimina
  2. Una bontà! Anch'io l'avrei servito con la ganache, ma anche la versione con i frutti di bosco mi potrebbe piacere!
    Buona Epifania!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse più light coi frutti di bosco ma golosissimo col cioccolato! Buona serata!

      Elimina
  3. ottima idea riempire le calzine con cose utili ai bimbi! il dolce è delizioso ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di tutto ma soprattutto d'essere passata!

      Elimina
  4. Davvero invitante! :P
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Chiara,come stai??:-)
    Eh si,stanchissima..tutta la notte a portare regali..:D :D
    Questo dolce così semplice e veloce da fare dev'essere delizioso,io poi amo i dolci fatti col latte..strepitoso,brava!!!:-))
    Un bacione a te e cuccioli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tutto bene! Ho ricominciato il lavoro e di conseguenza le corse! Ma va benissimo così! Ciao ciao!

      Elimina
  6. Sono sicura che le calze saranno state più che gradite e trovo sia un messaggio importante per i tuoi figli quanto contenuto in esse. Vedo che ti aspetta una giornatina bella allegra e frizzante, perfetta come conclusione di questo periodo di festa e gioia prima dello shock del rientro a scuola. Ma sai che non conoscevo questa ricetta? Me la segno subito perchè mi sa che a mio figlio (....e anche a noi grandi) piace un sacco. Deve essere strepitosa con il cioccolato, ma i frutti di bosco mi attirano di più.....forse perchè mi sembrano più light. Un abbraccio. Paola

    RispondiElimina
  7. uso spesso anch'io l'agar agar, mi trovo benissimo!

    RispondiElimina
  8. Ottima l'idea no sprechi!!!!! E ottimo questo dolce......

    RispondiElimina
  9. Bentrovata Chiara,ti seguo con piacere anch'io,mentre assaggio il tuo dolcino e leggo qualcosina di te!Un bacione e tantissimi auguri!

    RispondiElimina
  10. Ti copio la ricetta....posso?
    Brava Chiara,un abbraccio e buona giornata a te.

    RispondiElimina
  11. Tanti Auguri di Buon Anno!! Buona questa ricetta! Un bacione

    RispondiElimina
  12. Buon anno e che sia serenissimo pieno di salute e di tante soddisfazioni....e di tantissimo amore!!!!!!!!!!!!!!!
    Alice

    PS delizioso questo dolcetto!

    RispondiElimina

Grazie, ogni vostro commento è una gioia per me! ♥